Provincia Macerata
Comune Serrapetrona
Altitudine 522 m.s.l.m.
Abitanti 25
Tipologia proprietà
Superficie 80000 mq
Stato del borgo

Dettagli

A 3 Km circa da Serrapetrona, risalendo la valle del rio Cesolone con la nuova strada che porta a Camerino, in posizione di forza sul ciglio di uno sperone del monte Letegge c'è Castel San Venanzio. La denominazione di Castel San Venanzio avvenne nei primi anni del sec. XIV.
Castel San Venanzio è nato autonomo, si è sviluppato ed è entrato dopo nella vita di Serrapetrona come frazione.
Il borgo è diviso in due parti, la parte alta sviluppatasi lungo la strada adiacente la Chiesa plebale del XIV sec. (Chiesa di San lorenzo) e la parte a valle intorno alla piccola chiesetta di Madonna del Ponte.

       INFORMAZIONI
  • Giacitura: sperone roccioso
  • Uso suolo: coltura arborea
  • Funzione del borgo: sede di potere militare
  • Epoca di fondazione: medievale
  • Percentuale abbandono: 25%
  • Contesto ambientale: collinare

       SERVIZI
  • Stazione ferroviaria: 15 Km
  • Superstrada: 11 Km
  • Sede comunale: 3 Km
  • Sede provinciale: 36 Km
  • Autostrada: 54 Km
  • Rete Elettrica: bassa tensione
  • Rete Pubblica Illuminazione: interna al borgo
  • Rete Telefonia Fissa: aerea
  • Rete Telefonia Mobile: copertura telefonica
  • Rete Idrica: potabile

Edifici ed elementi

  • Chiesa Madonna del Ponte
  • Chiesa San Lorenzo
  • Edificio tipo
  • Torre

Allegati

Bibliografia

  • "Castel San Venanzio - Paese di antichi fascini"
    Paolo Mariantoni, 1997, Mierma
  • www.serrapetrona.org
    Comune di Serrapetrona, 2008

(GAL) Colli Esini S. Vicino S.r.l. _ Piazza Baldini, 1 - 62021 Apiro (MC) _ P.IVA 01119560439