Provincia Ancona
Altitudine 430 m.s.l.m.
Abitanti 83
Tipologia proprietà
Superficie 8600 mq
Stato del borgo

Dettagli

Il borgo di Domo si configura come un castello fortificato da alte e ripide mura che perimetrano tutto il poggio sul quale si colloca. Sul lato sud, dove confluiscono le tre vie di accesso, si concentrano gli elementi architettonici più significativi: la torre e la porta sovrastata dalle mura, che alla base presentano una leggera scarpa. Una rampa ripida conduce alla porta, oltrepassata la quale si entra nella piazza delimitata su tre lati dalle abitazioni e su un lato dalla chiesa di San Paterniano. La tipologia abitativa non è unica: vi sono piccole case a schiera di due o tre piani e complessi edilizi più grandi che si configurano come gli antichi palazzi signorili, tutti gli edifici però hanno facciate in pietra arenaria e coperture in coppi. Nel corso degli anni il castello pur avendo subito notevoli modificazioni (la demolizione di un isolato per la creazione di una seconda piazza e la creazione di altri due ingressi sul lato nord-ovest) conserva l'impostazione originale e molti elementi caratteristici dell'edilizia medievale.

       INFORMAZIONI

  • Giacitura: apicale
  • Uso suolo: seminativo
  • Funzione del borgo: sede di potere religioso
  • Epoca di fondazione: altomedievale
  • Percentuale abbandono: 10%
  • Contesto ambientale: montano
  • Caratterizzazione: interesse storico/architettonico

Edifici ed elementi

  • Chiesa
  • Mura castellane
  • Porta del castello

Fotografie

< >

Allegati

(GAL) Colli Esini S. Vicino S.r.l. _ Piazza Baldini, 1 - 62021 Apiro (MC) _ P.IVA 01119560439